Decalogo del Buon Investitore. Pillola N.5: “Le Correzioni Come Opportunità”

In questa pillola il Prof. Ruggero Bertelli descrive l’importanza dell’investire regolarmente anche durante le fasi di calo dei mercati, da intendersi quindi come opportunità di investimento nell’azionario.

I peggiori cali di mercato sono stati sempre seguiti da rimbalzi importanti; vanno pertanto evitate le vendite dettate dall’emotività e anzi bisogna continuare a investire regolarmente anche quando i mercati scendono. Storicamente alle correzioni hanno sempre fatto seguito importanti fasi di risalita dei corsi azionari. Essere fuori dai mercati, quindi, ha un costo elevato in termini di rendimento complessivo.

Covid-19 e Finanza Comportamentale

I mercati finanziari hanno reagito con ribassi record alla diffusione del virus nei paesi occidentali, potrebbero volerci alcuni mesi per valutare l’impatto sull’economia globale. I mercati finanziari scontano prima gli eventuali scenari. La paura degli investitori e le vendite forzate per ridurre la leva finanziaria hanno fatto il resto, determinando il più veloce ribasso della storia da un massimo storico.

0

Per nostra fortuna, la storia ci viene incontro e ci insegna che l’economia globale e i mercati finanziari hanno sempre recuperato valore nel medio lungo termine e che disinvestire in momenti difficili come l’attuale può risultare la scelta peggiore perché vorrebbe dire monetizzare le perdite, rischiando di svendere i titoli di buone aziende in portafoglio.

Al riguardo ci viene in aiuto la Finanza Comportamentale. Qui di seguito il professore Ruggero Bertelli intervistato da CNBC TV.
A conferma che sono i nostri comportamenti che determinano le performance dei nostri portafogli.

Immagine 1

Paolo C.