Dopo il Summit EU il Btp Future in rialzo

Questa mattina si leggono commenti di generale delusione dopo il Summit informale dell’EU di ieri, i tedeschi si confermano contrari, in mancanza di una vera unione fiscale (leggi perdita di sovranità dei periferici), verso gli Euro Bond (mutualizzazione del debito Euro Zona) ma sono d’accordo sui “Project Bond” e sull’aumento di capitale per la BEI.

A parte l’andamento molto erratico delle borse europee, sempre più dipendenti da quelle Usa, alla luce di questa “delusione” per il summit EU va segnalato la forza del Btp decennale ma il generale recupero dei titoli di stato periferici. Il decennale spagnolo dai massimi della mattina a 6,28% è sceso ora al 6,14%. Anche il tasso del Btp decennale è il calo da 5,74% a 5,55%. Di conseguenza lo spread Btp/Bund si appresta a chiudere sui minimi di giornata.
L’analisi grafica del Btp futures evidenzia oggi il taglio della trendline ribassista che aveva contenuto il rimbalzo dell’8 Maggio.

Non male per un Summit informale deludente, ovviamente gli investitori guardano avanti trovando spunti positivi anche solo dal fatto che tutti i governi dell’Euro Zona si sono seduti a un tavolo per “parlare” di Euro Bond.

Rispondi