Fondo di garanzia 2021, in Emilia Romagna erogati oltre 16 miliardi di euro.

PMI e professionisti con il Fondo di garanzia hanno a disposizione uno strumento in più per l’accesso al credito. Il tema degli ‘aiuti di Stato’ è piuttosto complesso. Ad ogni modo per chi si occupa di consulenza patrimoniale per professionisti ed aziende si tratta di un fenomeno da monitorare come indicatore di quanto accade nell’economia reale del nostro Paese, che sappiamo essere costituito da tantissime micro aziende.

In questo articolo intendo quindi condividere alcuni aspetti e dare un’occhiata ai più recenti dati anche per vedere quanto credito con il Fondo di garanzia è stato erogato alle PMI in Emilia Romagna alla data del 6 maggio 2021.

Dai numeri si può notare come l’importo medio sia piuttosto consistente. In provincia di Reggio Emilia ha superato i 100 mila euro contro una media nazionale di 81,7. Gli importi sono sempre oltre i 90 mila euro, eccetto Rimini e Ferrara.

Sempre alla data del 6 maggio scorso, i crediti garantiti dallo Stato in Emilia Romagna sono stati oltre 16 miliardi di euro su un totale di 162 miliardi (pari quindi al 9,9%) di cui poco più di 4 in Romagna (nelle province di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna) e 12 in Emilia (Bologna, Ferrara, Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia).

La garanzia pubblica in questo momento sta sicuramente svolgendo un ruolo importante a sostegno dell’economia. Le imprese più in difficoltà, indipendentemente dal settore, possono evitare costose garanzie normalmente richieste per ottenere un finanziamento visto e considerato che sulla parte garantita dal Fondo non sono acquisite garanzie reali, assicurative o bancarie.

Secondo l’ufficio studi di Nsa, società di mediazione creditizia specializzata nella erogazione di finanziamenti alle imprese tramite il Fondo di Garanzia, tra il 17 marzo 2020 e il 1° marzo 2021 l’importo finanziato dal Fondo di Garanzia a favore delle PMI italiane ha superato i 142 miliardi di euro.

A favore del provvedimento ha sicuramente giocato un ruolo importante il Decreto Liquidità che ha introdotto una procedura semplificata per permettere alle aziende  di reperire risorse per far fronte all’attuale emergenza sanitaria.

Fonte dati: www.fondidigaranzia.it

                                    Numero                    Importo                                 Importo medio

BOLOGNA                40.646                       3.707.476.042,60                91.213,80

FERRARA                11.927                       774.235.306,23                    64.914,51

FORLI’ CESENA     16.630                       1.480.548.749,97                89.028,79

MODENA                  31.174                       3.040.775.958,44                97.542,05

PARMA                     19.574                       1.862.910.222,31                95.172,69

PIACENZA               10.256                       989.655.275,16                    96.495,25

RAVENNA                16.191                       1.505.180.781,53                92.964,04

REGGIO EMILIA     19.965                       2.013.137.153,92                100.833,32

RIMINI                       16.377                       1.098.966.972,59                67.104,29