Gli Insiders US non comprano sui massimi

Mentre gli indici Usa segnano nuovi massimi storici, aiutando nel recupero anche gli indici europei dopo lo shock Brexit, gli Insiders (dirigenti-manager di aziende quotate a Wall street) preferiscono non ricorrere i prezzi al rialzo. Secondo Bloomberg gli acquisti di questa particolare categoria d’investitori sono crollati del 44% a luglio ai livelli minimi dal 88. Questi erano tra i pochi che compravano azioni della loro azienda durante la Brexit e nel periodo fine Gennaio e inizio Febbraio, quando tutti si preoccupano della Cina, del petrolio ai minimi storici, della recessione che arrivava…delle cavallette……bla…bla…bla….Quindi? Aspettare con pazienza la prossima occasione d’acquisto, che gli Insiders sfrutteranno, che ci sarà. Buon Ferragosto a tutti!

insiders

Rispondi